TagMatteo Salvini

Cittadini

Il guaio del genere umano è una dose insufficiente di senso del ridicolo. Se fossimo in grado, guardandoci, di ridere di noi stessi, sai le figuracce, le tragedie che eviteremmo? Se Hitler si fosse visto per quello che era, un ometto pettinato come un emo ante-litteram che alzava al cielo i pugnetti sifilitici mentre delirava di “purezza della razza ariana”, ci saremmo risparmiati decine di...

Barbie statista

Sul finale di Kill Bill volume 2, David Carradine pronuncia un celebre monologo sui supereroi. La tesi, in breve, è questa: Superman è l’unico che non deve indossare ma togliere una maschera per essere se stesso. Mentre Bruce Wayne e Peter Parker diventano Batman e Spider-Man, Superman è Superman. I genitori adottivi lo trovarono, bambino interstellare precipitato sulla Terra da un pianeta...

Come può finire

Uno dei compiti più difficili che si presentano a chiunque voglia contestare il neopopulismo è smontare il mito del leader rozzo ma pragmatico, quello che, bando alle ciance, “porta a casa” i risultati. Salvini e Di Maio hanno costruito la loro ascesa su questo assunto: meglio un gaffeur onesto che un azzeccagarbugli competente. Il che non sarebbe neppure scorretto, se non fosse che porre la...

Di padre in peggio

Le cronache politiche degli ultimi giorni pullulano delle malefatte del padre di Luigi Di Maio, le quali sembrano appassionare più del baratro economico che rischia di spalancarsi sotto i nostri piedi nei prossimi mesi. È inevitabile: siamo il paese di Pulcinella, della commedia dell’arte, della burletta, cerchiamo continuamente sollazzi. Quando la realtà chiama, noi rispondiamo buttandola in...

L’eterna recita del potere

L’esperienza neopopulista di governo svela la condizione paradossale di un Paese da sempre avvezzo a confondere mascherata e tragedia. L’iper-presenza, per lo più mediatica e virtuale, dei due dioscuri, esaurisce il mitico “primato della politica” traducendolo in un sostanziale vuoto. Detto altrimenti: mai come in questo momento l’Italia ha avuto un governo forte (di forti), mai come...