Tagincomunicabilità

Un nuovo ermetismo

“Incomunicabilità” è una parola che rimanda inevitabilmente al secolo scorso, all’esistenzialismo, al cinema di Bergman e Antonioni, all’assurdo di Kafka, Pirandello, Ionesco. La si definisce come la difficoltà a stabilire un dialogo profondo, uno scambio, cioè, oltre le ovvietà quotidiane. È una parola con la quale abbiamo perduto dimestichezza, ma che forse dovremmo recuperare. Nella società...