TagDonald Trump

McLuhan quando si parla di McLuhan

Permettete uno sfogo personale. Di questi tempi, la mia fantasia ricorrente è la scena di un film di Woody Allen, Io e Annie. Woody è in coda al cinema assieme alla sua fidanzata, l’adorabile Diane Keaton, quando dietro di lui qualcuno comincia a pontificare su Fellini e McLuhan. Il tizio è un professore alla Columbia University, sfoggia la sicumera di chi non teme d’essere contraddetto. Peccato...

Inganno

Un grande paese ostaggio di un pazzoide e della sua strampalata gang. Gli USA di Trump somigliano a una distopia, il luogo del caos e della psicosi piuttosto che la patria del “law and order” di cui pure il Presidente, negli ultimi tempi, si è riempito la bocca. Con, ovviamente, punte di grottesco, ma guai a ridurre il personaggio a una macchietta. Trump è un uomo pericoloso, senza freni perché...