Politica

Ernst Haas

Instabilità

«Felicità raggiunta, si cammina / per te sul fil di lama. / Agli occhi sei barlume che vacilla, /  al piede, teso ghiaccio che s’incrina; / e dunque non ti tocchi chi più t’ama». Non c’è niente di meglio di questa quartina di Eugenio Montale per ricordarci la precarietà della vita, la sua fragilità strutturale, …

Instabilità LEGGI TUTTO

Scampia

Appunti per il dopo

Siamo ancora nel pieno dell’emergenza coronavirus ma occorre, per non farsi cogliere impreparati, già pensare al dopo. Il trambusto di questi giorni ha portato alla luce alcune questioni sulle quali dovremmo riflettere, e seriamente, per imprimere la svolta tanto agognata al nostro mondo. Primo, la qualità della classe dirigente. D’accordo, la situazione è eccezionale, ma …

Appunti per il dopo LEGGI TUTTO

Edward Hopper

La noia (parte II)

Vi ricordate quando ci annoiavamo e la solitudine non era un problema? Io no, e scommetto nemmeno voi. La noia, e così la capacità di sperimentare con naturalezza, senza isterismi o altre affezioni patologiche, la solitudine, paiono questioni archeologiche, libresche. Ne Le anime morte di Gogol’, Tientietnikov trascorre le sue giornate nell’isolamento più totale. Da …

La noia (parte II) LEGGI TUTTO

"L'urlo" di Edvard Munch

Dal male, il peggio

Alle volte, un evento è quello che ci vuole per rimettere le cose nella giusta prospettiva. Anni trascorsi a guardarci l’ombelico, a credere di essere onnipotenti, poi un esserino di pochi micron rimette tutto in discussione. Prendiamo quelli che sabato notte hanno abbandonato in fretta e furia la Lombardia minacciata di chiusura da(lla bozza di) …

Dal male, il peggio LEGGI TUTTO

Il virus delle nostre paure

Non importa quanto forti crediamo di essere, l’equilibrio che stabiliamo con il mondo è sempre precario. La vicenda del coronavirus lo dimostra ampiamente. L’infinitamente piccolo non è mai sufficientemente piccolo da non provocare danni in un complesso delicato, definito dal sincronismo di miliardi di variabili. Un sistema immunitario, le abitudini quotidiane, la produzione di automobili …

Il virus delle nostre paure LEGGI TUTTO

La crisi

Sto vivendo una crisi… Uno è un musicista, 57 anni, vaporosa zazzera bianca, pallido ed eccentrico. L’altro fa il politico, tre anni in meno, capelli arresi al grigio ma incarnato florido, stile sportivo, solido. Tutto li divide, moltissimo li accomuna. Entrambi hanno alle spalle una carriera rispettabile: un’immagine vincente, targhe Tenco, presidenza del Consiglio dei …

La crisi LEGGI TUTTO

Il contagio

Dio benedica gli sciacalli. Luca Morisi, l’uomo dietro la “Bestia” salviniana, qualche giorno fa ha pubblicato un tweet rivelatore: «6.000 crocieristi bloccati a bordo ma per 400 presunti profughi da chissà dove porti spalancati». La prosa è quella che è, l’originalità pure, ma il messaggio un pregio ce l’ha: evidenzia come per i sovranisti non …

Il contagio LEGGI TUTTO

Stefano Bonaccini

La via Emilia(na)

Gli equilibri politici di questo paese sono di norma talmente fragili che ogni voto regionale diventa un test per il governo nazionale. Nel caso dell’Emilia Romagna, l’importanza della consultazione per l’elezione del governatore era accresciuta da due fattori. La storia della regione, segnata da cinquant’anni di vittorie della sinistra in tutte le sue incarnazioni che …

La via Emilia(na) LEGGI TUTTO

William Eugene Smith

Orfani

Le cronache offrono l’impressione di un Paese sull’orlo del collasso. Ilva, Venezia, la finanziaria. Il racconto dell’oggi è sempre cronaca di un crollo, un allagamento, una frattura, l’imprevisto, le urla, la sopraffazione. Non ci sono le condizioni oggettive per ritenere si sia più in pericolo di ieri, ma la percezione è questa: la resa dei …

Orfani LEGGI TUTTO

Un'immagine dal capolavoro di Werner Herzog

Matteo, furore di Dio

C’è una scena in Aguirre, furore di Dio di Werner Herzog che racconta bene un pezzo di classe dirigente italiana. Il condottiero e un manipolo di uomini sono alla deriva sul Rio delle Amazzoni. A bordo di una zattera traballante, farneticano di raggiungere l’Eldorado, terra di mitici tesori. Il neoimperatore, Don Fernando de Guzman, gozzoviglia …

Matteo, furore di Dio LEGGI TUTTO