Musica

Le luci della città

I Blue Nile sono la mia band preferita. Ecco, l’ho detto, e senza la proverbiale pistola alla tempia. Perché mi piacciano così tanto è difficile da spiegare, e infatti neppure ci proverò. Come nei grandi amori, è l’insieme che funziona. (Il resto sono teorie, elucubrazioni buone per quando la magia è finita e l’istinto s’impicca …

Le luci della città LEGGI TUTTO

Benedetti siano i perdenti

Benedetti siano i perdenti. Quelli che si muovono sotto il radar della notorietà, del chiacchiericcio costante che ci circonda, che vivono fuori dagli sche(r)mi (degli iPhone) e della loro vita fanno un mistero insondabile – un rimpianto perenne, agli occhi di chi vive solo per (com)piacere (a)gli altri. Non quelli che non riescono in assoluto, …

Benedetti siano i perdenti LEGGI TUTTO

David

David Bowie non c’è più. E’ passato un anno, e ancora non mi capacito. La grandezza della sua uscita di scena mi ha lasciato senza fiato. Il vuoto che ha creato, come una supernova che esplode e genera un buco nero, ha una densità altissima. Non sono più riusciti ad ascoltare un suo disco dal …

David LEGGI TUTTO